Piazza Cavour

 

 

 

DOWNLOAD

GIORNALINO

 

 

LINK

 

Programma PD

 
 

AREA Pd Zona

Inserire la Password

Calendario Eventi

NewsLetter







GIORNI E ORARI DI APERTURA DEL CIRCOLO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

www.pdbareggio.it
Renzi è il nuovo “condottiero” del PD PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 10 Dicembre 2013 22:43

 

Renzi è il nuovo “condottiero” del PD

Il nuovo segretario del Partito Democratico vince in tutta Italia, alle urne 3 milioni di italiani.

 

Matteo Renzi è il nuovo segretario del Partito Democratico, ha battuto gli altri pretendi alla segreteria Gianni Cuperlo (18%) e Pippo Civati (14%) raccogliendo circa il 68 % dei voti. Quindi Renzi non solo si conferma il preferito dagli elettori, ma riesce a far andare alle urne 3 milioni di italiani, quando le previsioni si erano invece fermate più timorose attorno ai 2 milioni. La situazione al seggio di Bareggio ha rispecchiato quella nazionale, registrando una buona affluenza con 609 votanti, di cui 97 per Civati (16%); 135 per Cuperlo (22%) e 375 per Renzi (62%).

 

Renzi esce vincitore, con più o meno scarto, in tutte le regioni d’Italia, e l’entusiasmo il Sindaco di Firenze lo ha mostrato fin dal suo primo discorso, dove tiene a precisare che, nonostante alcuni lo abbiano accusato di non essere di sinistra, lui non cambierà campo, ma solo i giocatori, e che il partito democratico non perderà la sua identità. Tiene inoltre a precisare la sua intenzione di mantenere un dialogo anche con gli altri candidati, con i quali ha voglia di discutere e anche di essere in disaccordo, ironizza.

 

In conclusione gli elettori hanno scelto per il rinnovamento, per la novità e per il carisma di Matteo Renzi, il quale ha già presentato la sua nuova squadra, formata da 7 donne e 5 uomini, tutti giovani visto che l’età media del gruppo si tara intorno ai 35 anni. Ora il Circolo “25 Aprile” ci tiene a fare i propri auguri di buon lavoro al nuovo leader del Partito Democratico e auspica per tutti coloro che hanno partecipato alle primarie di potersi riconoscere nel nuovo Segretario e rimanere uniti intorno a lui. A tal proposito riportiamo un commento del Segretario del Partito Democratico di Bareggio, Ivan Andrucci: "C'è un detto cinese che dice "quando vai a prendere l'acqua dal pozzo, pensa a chi l'ha scavato", questo per dire che la sinistra in questo paese non ha solo una vecchia storia da raccontare, ma una storia nuova, interamente da scrivere.  Con spirito unitario non rinunceremo alle nostre idee e al loro valore, e tutto questo lo faremo insieme a Renzi Segretario".

 

 

 
BAREGGIO: Primarie 2013 - Informazioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 04 Dicembre 2013 08:17
 
Questa Domenica 8 Dicembre 2013 anche a Bareggio, il Partito Democratico indice le primarie per l’elezione del nuovo Segretario Nazionale, 
I candidati tra cui è possibile scegliere sono Giuseppe Civati, Gianni Cuperlo, Matteo Renzi. 
Possono votare tutte i cittadini italiani ed europei residenti in Italia, e stranieri in possesso di permesso di soggiorno, iscritti e non iscritti al PD, che abbiano compiuto 16 anni e che “dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del Partito, di sostenerlo alle elezioni e accettino di essere registrate nell’Albo “pubblico degli elettori”.
Chi si trova in una provincia diversa da quella di residenza, per votare dovrà obbligatoriamente effettuare la registrazione online all’Albo degli elettori entro le ore 12 di venerdì 6 dicembre sul sito www.primariepd2013.it , indicando la propria residenza e in quale comune intende votare.
I cittadini immigrati ed extracomunitari possono votare presso il luogo di domicilio/residenza comprovato dalla carta di identità o dal permesso di soggiorno o dalla ricevuta di richiesta del rinnovo del permesso di soggiorno.
I giovani di età compresa tra i 16 e 18 anni dovranno obbligatoriamente effettuare la registrazione online all’Albo degli elettori entro le ore 12.00 di venerdì 6 dicembre sul sito www.primariepd2013.it.
A Bareggio il seggio è situato presso l’Aula Consiliare in Via Marietti 8, (accanto alla Biblioteca)
e sara' aperto dalle 8.00 alle 20.00.
Il Circolo “25 Aprile” del Partito Democratico di Bareggio, invita tanti bareggesi a partecipare e augura buone primarie a tutti.
 
 
Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Dicembre 2013 08:41
 
Primarie 2013 - Venite a trovarci PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 29 Novembre 2013 17:24

 

 

Ricordiamo a tutti i cittadini che nei prossimi giorni potranno trovarci:


- Sabato 30 Novembre, dalle 9.00 alle 12.00 a S. Martino, vicino alla chiesetta di S. Anna
- Domenica 1 Dicembre, dalle 9.00 alle 12.00 a Bareggio, in Piazza
- Giovedì 5 Dicembre, dalle 9.00 alle 12.00 a Bareggio, in Piazza durante il mercato.


Insieme discuteremo delle Primarie che si terranno l'8 Dicembre e vi daremo tutte le informazioni di cui avete bisogno!


Vi aspettiamo!

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Novembre 2013 17:33
 
Primarie Pd 2013 - Come si vota PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 29 Novembre 2013 15:49
 
 
 
Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Novembre 2013 15:55
 
Riguardo all'asilo Comunale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 15 Novembre 2013 08:55

 

Dalle ultime esternazioni politiche degli esponenti del PDL penso non che non sia corretto dire che si vuole imporre la riattivazione di una classe dell'asilo per pura ideologia scaricando il costo del servizio sui cittadini.

E’ ancora più grave dire che un asilo nido comunale costa troppo per i cittadini mentre uno privato niente per la collettività’.

Secondo questo concetto cosa rimarrebbe della sanità’ pubblica per esempio ?
Un'amministrazione pubblica, oltre che garantire la libertà di scelta verso strutture paritarie e/o private, ha il dovere di tutelare, e in questo caso promuovere, la funzione che svolgono anche e soprattutto le strutture pubbliche, a partire dagli asili e dalle scuole.
E' questione di uguaglianza sociale, per dar modo anche a chi ha meno possibilità di scegliere, di avere a disposizione un servizio che si chiama ben appunto pubblico.
Lo sforzo da compiere é invertire la tendenza secondo la quale, se non ci sono soldi, allora tagliamo le classi perché tanto ci sono quelle private che costano zero euro al Comune.

Naturalmente ci vuole sempre il buon senso: se non ci sono alunni non si spenderanno migliaia di euro per niente, ma solamente dando la possibilità concreta ai cittadini di avere a disposizione una classe dei piccoli, si può pensare di promuoverla, al fine di incentivare le iscrizioni e far si che essa venga sempre più utilizzata anche attraverso un nuovo sforzo organizzativo per mantenerne il trend.
La gente non sa cosa vuole sino a quando non vede cosa le offri.
Non ci si può fermare sul fatto che se ora ci sono 6 bambini allora non la apriremo più, ma piuttosto bisogna creare le condizioni per farsi trovare pronti (burocraticamente, e con la predisposizione di stanziamenti di bilancio) di modo che non appena si ottenga il giusto rapporto tra costo pubblico e funzione svolta, potremo avere nuovamente una classe dell'asilo e sarà una soddisfazione per tutti.

 

Il Segretario

Ivan Andrucci

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Novembre 2013 09:34
 
Il Partito Democratico di Bareggio porta avanti i propri giovani PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 28 Ottobre 2013 13:16

 

 

Ivan Andrucci è il nuovo Segretario del Circolo “25 Aprile” del PD di Bareggio 

 

 

 

Sabato 26 Ottobre si è tenuto il Congresso del Partito Democratico di Bareggio per la votazione del nuovo Segretario e del Coordinamento del Circolo “25 Aprile”. Per questa occasione tutte le persone tesserate al PD di Bareggio sono state convocate alle 14.00 presso la Biblioteca Comunale.

Dopo essere stata presentata la commissione che avrebbe presieduto i lavori, condotta dalla segretaria uscente Lia Ferrari, sono stati presentati gli scrutatori e il presidente di seggio Antonio Di Conza.

La seduta è stata aperta da un breve discorso introduttivo del Sindaco Giancarlo Lonati, che ha ricordato l’importanza per il Partito Democratico, ma anche per la nuova amministrazione, di essere vicini alle esigenze della gente e ha augurato una partecipazione e una collaborazione sempre maggiore di tutte le forze, politiche e non, alla costruzione e alla conduzione della nuova amministrazione di Bareggio.

A ciò è seguito il discorso del candidato alla segreteria Ivan Andrucci, tra i cui punti focali si possono annoverare l’importanza dell’impegno politico e la necessità di trasparenza e di equità, soprattutto in tempo di crisi politica ed economica. Tra le proposte concrete, invece, sono stati presentati tre progetti:

la creazione di una “casa delle associazioni”; un ripensamento della gestione del welfare che include la costruzione di uno “studio medico multi-servizi”; la creazione di 5 forum tematici aperti a tutti i cittadini che saranno rispettivamente:

Organizzazione e Partecipazione; Comunicazione e Informazione; Forum Civico; Formazione; Studio e Proposte per la crescita cittadina.

Successivamente sono stati presentati tutti i candidati e le candidate per il Coordinamento di Circolo,  ciascuno ha sostenuto un breve discorso. Per le donne le candidate erano: Liviana Santi, Laura Tannoia, Annamaria Tambone, Lia Antonia Ferrari, Caterina Pisano, Giovanna Obinu. Per gli uomini i candidati erano: Vitantonio Pierro, Fabrizio Introini, Weirah Jama Ahmed, Matteo Giovanni Braga, Luigi Tambasco, Hermes Angelo Morelli. Dopo la loro presentazioni è stato aperto il dibattito che si è protratto anche dopo l’apertura dei seggi, alle ore 15.00, registrando un’ampia partecipazione. La votazione ha visto una percentuale di voto del 69,6% sul totale degli iscritti. Alla fine Ivan Andrucci si conferma quindi il nuovo Segretario del Circolo “25 Aprile”.

 

 

Per i candidati al Coordinamento di Circolo, per cui si potevano esprimere fino a 4 preferenze, mantenendo l’alternanza di genere con 2 uomini e 2 donne, sono invece stati eletti ( partendo da sinistra) : Liviana Santi, (25 anni), con 34 voti; Vitantonio Pierro, (43 anni), con 30 Voti; Fabrizio Introini, (28 anni), con 29 voti; Lia Antonia Ferrari, (48 anni), con 21 voti; Laura Tannoia ,(43 anni) con14 voti; Weirah Jama Ahmed, (44 anni), con 11 voti; Annamaria Tambone, (37 anni) con 8 voti; Matteo Giovanni Braga, (20 anni), con 8 voti

 

 

Alla dichiarazione dei risultati il nuovo Segretario ha tenuto un breve discorso di ringraziamento, dopodiché sono stati nominati ed eletti all’unanimitài tre membri del Consiglio dei Garanti: Carla Berni, Ottorino Maestroni e Mario Violetti.

Infine Ivan Andrucci ha nominato Giovanni Telesca comeTesoriere del Circolo.  

 

 

 

Visti i risultati dell’elezione c’è da fare una considerazione. Ciò che stupisce è il totale rinnovamento dei membri del Coordinamento, che vede tra i nuovi eletti tutta la cerchia dei giovani e dei nuovi arrivati, a tal proposito il nuovo segretario ha commentato:

 

Il risultato ottenuto dal nostro Congresso evidenzia una eccezionalità, che è il successo di un percorso voluto, costruito e perseguito dal mio Partito nel tempo. Di fatto si sono create le condizioni che mi hanno permesso di formare una squadra di donne e uomini, che oltre ad essere nuovi e giovani, hanno dimostrato di avere gli anticorpi e la passione per affrontare il ruolo di cui sono stati investiti. Una squadra di nuovi dirigenti nati col PD che non hanno la parola "ex" a identificarne la provenienza politica. Non voglio sentire parlare di rottamazione, ma piuttosto di un naturale ma eccezionale passaggio di consegne voluto anche e soprattutto da quelle persone, dalle quali tutti noi abbiamo ancora tanto da imparare, che hanno deciso di fare un passo indietro, pur rimanendo per dare una mano, dopo anni di sacrifici politici e di militanza”.

 

 

Andrucci ha poi voluto condividere la sua scelta di nominare due vice-segretari: Vitantonio Pierro, che sarà il vice-segretario esecutivo, e Liviana Santi, che invece manterrà il suo ruolo di Responsabile per la Comunicazione. Tale scelta è stata motivata da quelli che sono gli obiettivi che il nuovo segretario si pone: cioè fare in modo che il Circolo “25 Aprile” abbia una distribuzione dei ruoli che garantisca un’ampia partecipazione e il pieno utilizzo delle capacità personali e degli interessi dei singoli individui.

 

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Ottobre 2013 13:37
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 25

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information