Piazza Cavour

 

 

 

DOWNLOAD

GIORNALINO

 

 

LINK

 

AREA Pd Zona

Inserire la Password

Calendario Eventi

NewsLetter







GIORNI E ORARI DI APERTURA DEL CIRCOLO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

MARTEDÌ - GIOVEDÌ - DOMENICA

Dalle ore 10,00 ALLE ORE 12,00

PIAZZA CAVOUR N.6 BAREGGIO

Intervista "Altomilanese" al nostro Sindaco PDF Stampa

Pubblichiamo qui di seguito l'intervista fatta dal settimanale "Altomilanese" al nostro Sindaco, Giancarlo Lonati.

 

  1. Le critiche verso la sua amministrazione sono state molte; in particolare venite accusati dall'opposizione di essere un'amministrazione immobile e senza indirizzi. Come risponde a queste critiche?

Le critiche della minoranza spesso sono a prescindere e sono sempre influenzate dalla vecchia logica per cui a qualsiasi iniziativa della maggioranza si deve rispondere in modo contrario. Aver salvaguardato e in molti casi implementato contributi sulla spesa sociale e sulla scuola non è sicuramente scontato in questi periodi di congiuntura sfavorevole.

A ciò si deve Aggiungere che aver fatto bandi di gara su igiene urbana di tipo innovativo, in cui si tenderà ad avere un risultato di differenziazione che arrivi al 70%, l’imminente pubblicazione della gara sulla mensa, anche qui con l’introduzione di novità sostanziali quali, ad esempio, l’ampio utilizzo di alimenti biologici e di grande attenzione ai prodotti a km zero è un segnale di distinzione rispetto al passato. Per quanto riguarda i lavori pubblici, visto le difficoltà di bilancio e procedurali siamo dell’avviso riusciremo a portare a termine quanto ci eravamo prefissati.

A ciò si deve aggiungere la normale amministrazione.

 

 

  1. Le opposizioni hanno spesso sottolineato come il cambio di assessori porti a dover rimandare impegni e programmi. Cosa ne pensa?

Il cambio di assessori non necessariamente comporta un rinvio rispetto agli impegni presi, anche perché non viene meno l’impegno verso i programmi che si è condiviso fin dall’inizio del mandato, nella fattispecie aver inserito degli amministratori giovani fa si che se da un lato vi è grande disponibilità a imparare e a mettersi in gioco, dall’altro ci permette di comunicare direttamente con una generazione con cui è difficile aver contatti diretti.

 

 

  1. Simona Tagliani ha smentito diverse affermazioni fatte da lei e da altri membri della maggioranza. Per esempio la Tagliani sostiene che con lei non è mai stata cercata un'intesa per risolvere le incomprensioni con il Pd che sarebbero alla base della decisione di sfiduciarla. Come risponde?

Mi piacerebbe che si potesse mettere fine a questa stucchevole polemica, sull’argomento si è ampiamente discusso e polemizzato, oltre a ribadire che la dott.ssa Simona Tagliani è persona sicuramente capace. Posso solo aggiungere che quando si deteriora un rapporto con il proprio partito di riferimento si prende atto e le azioni da intraprendere solo consequenziali.

 

 

  1. Cava Bergamina: Montani sostiene che non è stata resa pubblica la risposta data al cavatore per quanto riguarada la richiesta di aumento della quantità di escavazione: possiamo sapere cosa è stato risposto?

Credo si debba fare un minimo di chiarezza a riguardo, l’Amministrazione Comunale non ha concesso nessun quantitativo di escavazione ne tantomeno un aumento, e francamente non capisco da quale fonte viene questa notizia. Il cavatore ha chiesto di poter, secondo quanto stabilito dal Piano Cave, convenzionare con il Comune l’escavazione stessa, per poter disporre dell’autorizzazione provinciale, va chiarito che la convenzione è un obbligo di legge che se non viene stipulata con il Comune, viene concessa d’ufficio dalla Provincia ( ora Cittametropolitana), come già successe con la precedente, perdendo i benefici che una convenzione comunale ha in se, ed in particolare i benefici di tipo economico e di risistemazione e ripristino dei tratti stradali interessati dal percorso per la cava che è quello previsto da ordinanza provinciale.  A monte di tutto, le cave in oggetto devono poter disporre di un tracciato viario alternativo in uscita dalla zona di escavazione per poter iniziare i lavori.

 

 

 

  1.  Montani probabilmente richiederà l'istituzione di una commissione d'inchiesta per i lavori pubblici: cosa ne pensa?

La commissione d’inchiesta presuppone che vi sia l’ipotesi del non rispetto delle regole, che a nostro avviso non è riconducibile a lavori effettuati nel nostro comune, pertanto accetterò qualsiasi volontà che il Consiglio Comunale esprimerà, ma personalmente dissento da questa richiesta.

 

Commenti (0)
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

!joomlacomment 4.0 Copyright (C) 2009 Compojoom.com . All rights reserved."

 

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information